Realizzare promo e video durante il lockdown

it Italian
L’importanza del brand: #1 – Il restyling del marchio
6 Aprile 2020

Realizzare promo e video durante il lockdown

Chi come noi – piccola agenzia di comunicazione dal taglio internazionale – è abituato a lavorare in remoto (lasciamo stare il termine smart working che vuol dire tutto e nulla) il periodo di lockdown dovuto alla pandemia da COVID-19 dello scorso inverno (e ahimè quello che forse accadrà nell’immediato futuro), gestire progetti in modalità condivisa a distanza è quasi uno standard.

Chi lavora con promediart, molto spesso è “fisicamente lontano” ma quotidianamente si sente con tutti gli altri dello staff tramite tutti i moderni mezzi di comunicazione (whatsapp, messenger, skype, zoom, telefono, email ecc.) quindi fare un incontro per definire un progetto, lavorare assieme su un layout e finalizzare un percorso è un qualcosa che noi facciamo da “sempre”!

Il grande problema che abbiamo dovuto affrontare – clienti spaventati, mercati fermi e budget sospesi a parte – è stato quello di “muoversi fisicamente sul campo”: andare a parlare/discutere con il cliente, fare sopralluoghi, partecipare alle fiere …tutto sospeso per molti mesi e per quelli in cui “mascherina + distanza di sicurezza” sembrava essere la soluzione facile non è stato!

Un esempio di come cercare di rispettare degli impegni progettuali in un periodo difficile come quello del lockdown lo possiamo ritrovare nella realizzazione del promo video “WAITING FOR A NEW SMILE” per promozionare il portale SOCIALCICERO.COM realizzata per il progetto Socialcicero della A.T.C. Picenum Tour di Offida (AP).

Il turismo come sappiamo è uno dei settori strategici che più ha risentito del problema della pandemia e del lockdown …è difficile pensare di viaggiare e scoprire i luoghi quando ci sono restrizioni sui movimenti e sulle forme di possibile contagio. Per questo in tarda primavera – quando si stava riaprendo l’Italia con molta molta attenzione e calma – ci siamo confrontati (a distanza ovviamente) con i vertici di Picenum Tour per decidere di realizzare un ‘qualcosa’ che facesse ripartire il portale socialcicero.com che è un marketplace turistico in cui guide turistiche specializzate ed operatori professionali del turismo offrono ai turisti la loro competenza ed il loro tempo per visitare le bellezze dei luoghi in cui essi vivono!

L’impresa non era facile anche in virtù delle restrizioni vigenti legate alle norme anti-contagio … in più anche noi non avevamo modo di poter in poco tempo andare a fare delle riprese con attori, registi, troupe, ecc. perché semplicemente non si poteva!

Avevamo bisogno di un’idea forte: un qualcosa che con delle semplici immagini/video potesse evocare la innata necessità di uscire di nuovo di casa e di conoscere i piccoli e grandi tesori dell’Italia attraverso gli occhi di chi ci vive e che ci accoglie!

Ecco venire fuori l’importanza dei copywriter ..visionari che “vedono nella loro mente una storia” e che la riescono a sintetizzare in poche essenziali frasi che fanno la differenza! Eh si …che sia un branding, un naming o la stesura di un payoff (ah ah ah lasciateci usare per una volta tutti questi termini astrusi), a noi di promediart non ci batte nessuno!

Dalla testa e dalla penna di un bravissimo autore che lavora con noi è nata la storia di WAITING FOR A NEW SMILE, un breve promo video per aiutare a far ripartire il portale socialcicero.com!

Ok avevamo la storia ma il resto? Beh con i mezzi e la tecnologia che abbiamo a disposizione è stato un lavoro “incredibile” di ricerca di video & immagini che “raccontassero” la storia (ricordiamoci che eravamo in pieno lockdown e non potevamo andare a fare noi le riprese!)

Armati di santissima pazienza, abbiamo ricercato in giro per il mondo dei footage che potessero fare al caso nostro e dopo moltissime ore di composizione video (premiere/after effects/photoshop) per mettere tutto a posto, abbiamo montato il tutto nel modo più emozionale possibile per dar vita ad un minispot che – a detta dei nostri clienti – li ha veramente entusiasmati!

Morale della storia: anche in periodi difficili, l’unione di creatività differenti può fare la differenza
…tutto sta a saper individuare chi è veramente creativo e non “chi scimmiotta” 🙂